LABADANzky – SOLO SHOW al NYX Hotel di Milano

0 394

Il 12 ottobre è stata presentata la nuova personale dell’artista LABADANzky dal titolo, LABADANzky -SOLO SHOW. La mostra, allestita nei lussuosi interni del NYX Hotel di Milano, è visitabile gratuitamente fino al prossimo 30 novembre.

Nyx hotel

Il NYX Hotel Milan si conferma quale punto di riferimento per la promozione di arte e cultura, è infatti il primo Hotel in Italia ad ospitare mostre e installazioni che coinvolgono sia street artist internazionale, che artisti emergenti. La forte vision del NYX, orientata verso una precisa direzione artistica e concettuale, è dovuta alle scelte di figure del calibro di Iris Barak, curatrice della Dubi Shiff Art Collection di Tel Aviv, e della galleria di arte diffusa Question Mark Milano di Daniele Decia e Stefania Sarri. In occasione della Fall Design Week l’hotel inaugura la mostra di LABADANzky, curata da Question Mark Milano e patrocinata dal Comune di Milano, che si dimostra perfettamente in linea con il concept creativo dell’azienda. L’esposizione dell’artista genovese propone una selezionata serie di opere, di recente realizzazione, che attingono al  suo repertorio classico. Spaziando tra lavori grafici, pittorici e scultorei, la hall del NYX Hotel è stata invasa da un esercito silenzioso di robot umonoidi, vestiti con abiti cerimoniali provenienti dalla cultura asiatica.            I robot, o meglio i cosiddetti “giganti meccanici” sono parte integrante del percorso stilistico dell’artista, che gli hanno conferito una fama di livello nazionale. Le sculture sono costruite con materiali di scarto recuperati dal processo finale della catena consumistica, il cui facile reperimento e  l’esiguo valore economico caricano l’opera di un significato strettamente connesso alle tematiche urbane di riciclo, degrado e capitalismo tecnologico che ormai dominano la nostra società.

LABADANzky – SOLO SHOW

Gli antropomorfi robot tendono ad instaurare una stretta relazione con lo spettatore, ecco perché essi vengono collocati dall’artista in punti strategici della città per attirare lo sguardo dei passanti, incuriositi dalla particolarità dell’oggetto e dalla tematica che si cela dietro la loro creazione. Innescare una riflessione, accendere un lume nella mente del cittadino, per renderlo più consapevole delle problematiche che affliggono la società contemporanea, sono gli obbiettivi alla base del lavoro di LABADANzky. Al contempo, questi sono il motore scatenante della Street Art, la quale si sta sempre più facendo largo nel panorama culturale mondiale. Negli ultimi anni infatti le scelte curatoriali e le aziende si stanno interessando verso tipologie artistiche atte alla promozione di messaggi valoriali culturalmente consapevoli. Siamo lontani dai primordi di quella che era definita in modo dispregiativo “Arte di Strada” con cui si identificavano i soli imbrattamenti murali dei Writers, il cui scopo era quello di deturpare le facciate degli edifici. Oggi la Street Art ha ampliato a dismisura il proprio raggio d’azione, coinvolgendo molteplici linguaggi espressivi, riconosciuti dai numerosi rappresentanti del mercato artistico come una vera e propria forma d’arte impegnata.

LABADANzky – SOLO SHOW, opera grafica

LABADANzky – SOLO SHOW

a cura di Question Mark Milano

NYX Hotel Milan, Piazza Quattro Novembre 3, Milano

Ingresso libero

Dal 13 ottobre al 30 novembre 2018

Orari: 9.00 – 21.00

Carolina Cammi per MIfacciodicultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.