Angelo Ciani – Soldato semplice

0 802

Rimango un soldato semplice
Fragile,
Lasciato al fronte
Ho sempre avuto poche virtù
Non sono mai stato in grado di distinguere il bene dal male
Semmai in questa vita
Fossero davvero esistiti
Questo bene e questo male.
Sono stato un soldato semplice
Mandato a morire per forza
Dicono che siamo lo scudo
Per quelli forti
Per gli altri che verranno
In ordine
Dopo di noi.
Sono un saldato semplice
Ma ho combattuto,
Rimango sconfitto
La paura è il contesto
Il rumore copriva il silenzio
Un silenzio paziente che doveva parlare
Ma in guerra il silenzio è passato
Ed il presente che non racconta niente
Si lascia morire.
Rimane il peccato di non avermi ascoltato,
Ma io ti ho sconfitto perché sono restato
A terra ferito
Con un sorriso.

Angelo Ciani per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.