Alla scoperta dei generi letterari: arriva la nuova rivista Guida 42

0 612

L’Associazione Culturale 42 ha presentato, a gennaio 2018, il numero zero di Guida 42, una rivista sui generi letterari. Un progetto fondato su ispirazione concreta e chiara fin da subito: si tratta di un’idea editoriale trimestrale che prende liberamente spunto dalla Guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adams.

Illustrazione di Giuditta Bertoni per il racconto pubblicato sul numero zero “Frammento Postumo N° 33” di Stefano Trucco

Particolare il tema che si è scelto di trattare, perché trasversale e attualmente insolito: Guida 42 parte dai generi per parlare di generi. Illustrazioni, articoli, racconti, cinema, letteratura, momenti dedicati all’attualità: tutto nel tentativo di sviscerare il concetto di genere dall’horror alla la fantascienza passando per il giallo, il fantastico, il drammatico e il noir. Un modo diverso di affrontare argomenti più o meno conosciuti, volutamente particolare e innovativo, che si pone come alternativa alla saggistica più conosciuta e apprezzata in Italia partendo da un fondo fantastico e fiabesco.

Il tema presentato nel numero zero, uscito a inizio 2018 e già molto apprezzato dal pubblico, è stato quello della Città del futuro, tra distopia e attualità. Un quadro innovativo che, tra articoli e immagini, tenta di entrare in sintonia con il lettore trasportandolo in un mondo lontano ma allo stesso tempo vicino. Essendo una rivista trimestrale il prossimo numero, che è atteso per il mese di aprile, si occuperà di mostruosità seguendo il tema Zombie: la società dell’alienazione. Se ancora non si sa molto di quello che leggeremo sul prossimo numero della Guida 42, si conoscono invece tutti i dettagli del numero zero già letto ed apprezzato. Città del futuro è stato curato nell’impaginazione e negli aspetti grafici da Benedetta Buratti, i contributi sono di Lorenzo Vargas, Stefano Trucco e Guido Cicciotek Zanetti, hanno collaborato il blog di racconti illustrati Narrandom e i disegni sono di Nadir Crow El Ismail, Federica Consogno, Francesca Romana Spuri e Naomi Marinelli.

Sulla pagina Facebook Guida QuarantaDue è possibile trovare una breve introduzione alla rivista che indirizza i curiosi su quello che potranno scoprire leggendola, ma soprattutto sul credo su cui si fonda il nuovo progetto: «vogliamo esplorare i mondi possibili partendo ogni volta da un nuovo punto di vista formale, da una nuova prospettiva. Ma soprattutto vogliamo farvi innamorare dei nostri sogni».

L’Associazione Culturale 42 si è dimostrata ancora una volta pronta ad accogliere i bisogni dei lettori e a interpretare in modo personale le novità del momento, inserendosi in un contesto di studio dei generi in modo totalmente innovativo. Tra le altre sue attività interessanti possiamo trovare un corso di sceneggiatura diretto da Luca Marinelli, celebre attore italiano, ma soprattutto vuole essere un punto di incontro e stimolo per giovani creativi attraverso progetti sempre nuovi e accattivanti.

Dopo una presentazione del numero zero al Brillo Parlante di Palestrina, la Guida ha preso davvero il via ed è ora disponibile nella sua versione cartacea che è facilmente richiedibile semplicemente scrivendo a guidaquarantadue@gmail.com o tramite la pagina FacebookOcchi puntati dunque sui prossimi sviluppi della Guida 42 perché, promettono i membri della redazione, ci sarà ancora tantissimo da leggere, guardare, scoprire.

Giulia Toninelli per MIfacciodicultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.