La Cupola del Brunelleschi: un concorso social ne celebra i primi 600 anni

0 1.751

Cupola

L’Opera del Duomo di Firenze lancia nuovamente un concorso per il progetto della Cupola del Duomo di Firenze, ben seicento anni dopo il primo. Questa volta però non sono chiamati a raccolta architetti ed ingegneri per progettarla nuovamente, bensì, in linea con l’evoluzione tecnologica, si tratta di un contest social finalizzato a celebrare i seicento anni di questo prodigio della tecnica.

Era infatti il 20 agosto del 1418 quando l’Arte della Lana di Firenze bandiva un concorso per la realizzazione della Cupola della Cattedrale di Santa Maria del Fiore. A vincere fu il famosissimo Filippo Brunelleschi (1377-1446) che, dopo anni di lavoro vide la sua opera inaugurata nell’agosto del 1436 con una celebrazione e benedizione solenne impartita da papa Eugenio IV. La Cupola è veramente rivoluzionaria, formata da un tamburo ottagonale irregolare, di più di 40 metri di diametro, che si erge su otto vele progettate su due calotte, di forma ogivale, separate da uno spazio vuoto.
La sua decorazione ad affresco fu affidata, tra il 1572 ed il 1579, agli artisti Giorgio Vasari e Federico Zuccari, e presenta l’iconografia del Giudizio Universale.

Subito dopo venne indetto un altro concorso pubblico, questa volta per la lanterna che avrebbe chiuso la parte superiore della cupola, vinto nuovamente da Brunelleschi. Purtroppo a causa della morte nel 1446 dell’artista e architetto, l’opera venne realizzata da Michelozzo di BartolomeoAntonio Manetti CiaccheriBernardo del Borra Tommaso Succhielli. Ma i lavori non finirono qui, nel 1466 fu posizionata la palla di rame dorato con la croce, contenente reliquie sacre, ad opera di Andrea del Verrocchio.

CupolaIn occasione dunque di questo importante anniversario, l’Opera del Duomo ha lanciato un nuovo contest tutto social denominato Sketch the Dome (Disegna la Cupola). Partecipare è molto semplice: basta avere un account instagram e scaricare l’applicazione Autography. Con questa app sarà possibile realizzare una creazione digitale, nelle più svariate forme artistiche, dalle immagini, ai testi, alle poesie. La tematica? Ovviamente la Cupola! L’opera dovrà, poi, essere pubblicata sul proprio canale Instagram, inserendo gli hastag #SketchTheDome e #MuseoDuomoFi, solo così lo staff potrà recuperare tutte le creazioni pervenute. Il contest si è aperto giorno 1° febbraio e sarà possibile partecipare fino al 31 maggio 2018. La giuria sarà composta dallo staff dell’Opera, che dal 1° giugno selezionerà i finalisti che a settembre, parteciperanno ad una mostra temporanea ospitata nei prestigiosi locali dell’Opera del Duomo.

Un’iniziativa sicuramente lodevole ed un modo per far conoscere meglio la Cupola, divenuta icona mondiale, anche ai giovani che potranno cimentarsi nella realizzazione di opere personali e dare libero sfogo alla loro creatività.

Si tratta «in definitiva, di un’occasione per omaggiare una delle più grandi creazioni dell’ingegno umano – un’icona di arte, architettura, storia e fede – e al tempo stesso per liberare la fantasia personale entrando a far parte, anche solo temporaneamente, di quella storia centenaria che è eredità condivisa di Piazza del Duomo».

Quindi, spazio ai creativi!

Valentina Certo per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.