Le Ombre dei Libri: un club di giovanissimi che promuove la bellezza della letteratura

0 952

In barba a tutte le webstar, gli youtuber e i fashion blogger del momento, i ragazzi de Le Ombre dei Libri fanno sul serio. Lo scopo? Leggere, scrivere e divulgare!

Il club Le Ombre dei Libri nasce ad Imperia il 18 novembre 2016 grazie all’intervento di Nadia Schiavini, l'”amata guida spirituale della libreria Mondadori“, come viene definita dai ragazzi stessi, che riesce a riunire attorno a sé le più assidue frequentatrici della libreria. Dopo poco, precisamente a giugno del 2017, quasi per gioco il Club diventa un vero e proprio blog: due volte al mese ci si riunisce, si parla delle prossime letture, e durante uno di questi ritrovi, nasce l’idea di trasformare Le Ombre dei Libri in qualcosa di pienamente condivisibile e fruibile da chiunque, un blog, appunto.

Oggi i membri de Le Ombre dei Libri sono passati dall’essere 10 a 12, acquisendo nella formazione ben due ragazzi: un “bellissimo cambiamento” come afferma Giada, in arte Sirien, principale amministratrice del blog. Il punto di partenza dell’iniziativa, infatti, vedeva al suo interno solo ragazze, ma dal momento che il gruppo sembra avere come massima priorità “allargare gli orizzonti“, i due maschietti sono stati accolti con non poco entusiasmo!

Regole auree del gruppo sono la libera scelta e il confronto. Ogni componente sceglie cosa leggere, proprio perché non si vuole guastare l’esperienza di un romanzo attraverso una fredda imposizione. Inoltre la libera scelta di ognuno permette ai ragazzi di scrutare più orizzonti tutti insieme e spesso capita di condividere la passione per un medesimo autore o titolo. Le recensioni che nascono successivamente alla lettura di ciascun libro sono scritte e pubblicate dalla mano di chi ha realmente scelto e letto il romanzo in questione. Le recensioni alle quali si lavora tutti insieme, invece, sono quelle che riguardano titoli “commissionati” dallo stesso autore. Ebbene sì: molti autori emergenti stanno decidendo sempre di più di approfittare del successo de Le Ombre dei Libri per far conoscere la propria opera al pubblico.

I ragazzi del club, infatti, hanno un modo di recensire le opere schietto e colloquiale. Leggere un loro post è come chiedere consiglio ad un amico esperto di letteratura sul prossimo libro da poter tenere sul comodino, e ricevere in cambio un ottimo consiglio. La loro giovane età (che va dai 15 ai 23 anni) permette loro di avvicinare le nuove generazioni che, forse, bombardate in continuazione da contenuti multimediali di ogni tipo, preferiscono l’immediatezza di un’immagine o di un video alla sana lettura di un buon libro.

I ragazzi de Le Ombe dei Libri, invece, non riescono proprio ad immaginarselo un mondo senza romanzi e grazie alle loro recensioni assumono il ruolo di forti comunicatori, in un mondo in cui la parola scritta è sinonimo di perdita di tempo.

Una bella sfida quella dei ragazzi di Imperia, dunque, che al momento sono profondamente soddisfatti del loro operato e della crescita che stanno riscontrando. Vista la bellissima sfida che si sono posti al momento della fondazione del Blog, non possiamo che augurarci tutti che tale mezzo di divulgazione di massa invogli ancora più giovani ad avvicinarsi alla lettura e che le nuove generazioni prendano come esempio la sete e la voglia di conoscenza di questi magnifici ragazzi.

Lucia Giannini per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.