Photo Vogue Festival

Al via a Milano la seconda edizione del Photo Vogue Festival

Photo Vogue Festival
Photo Vogue Festival

Dal 16 al 19 novembre si terrà a Milano la seconda edizione del Photo Vogue Festival, il primo festival internazionale dedicato alla fotografia di moda. Il festival coinvolgerà la città in una serie di talk, mostre ed eventi con fotografi professionisti, curatori e agenzie del settore. Nel corso degli anni la moda, linguaggio mediante cui l’uomo interfaccia il proprio corpo al mondo, è stata raccontata dai grandi maestri della fotografia: Vogue parte da questa premessa per tessere una rete fra arte, moda e contemporaneo.

Ma entriamo nello specifico con le mostre in programma. A Palazzo Reale inaugura PAOLO ROVERSI – Storie, a cura di Alessia Glaviano, una retrospettiva dedicata al grande fotografo volta a esplorare le diverse sfaccettature del suo lavoro, dai progetti personali ai lavori in studio. Gli scatti di Roversi, che siano nudi o still life, possiedono tutti una linea comune, quella della ricerca della luce. Non a caso Roversi cita spesso Nadar:

In fondo la tecnica fotografica è abbastanza semplice, si può imparare in fretta – anche un bambino può scattare una fotografia. Quello che è davvero difficile da apprendere è il sentimento della luce.

Photo Vogue Festival
Paolo Roversi, Autoritratto

La luce è vista come anima della fotografia, una poetica che porta Roversi ad essere un artista profondamente attento al processo fotografico: da qui la passione per la sperimentazione su polaroid.

Teatro di altre due mostre sarà invece il BASE, centro per l’innovazione culturale in Via Bergognone che dalla sua nascita si è visto protagonista di alcune delle manifestazioni artistiche, musicali e culturali più all’avanguardia del capoluogo lombardo. FASHION & POLITICS in Vogue Italia, a cura di Alessia Glaviano e Chiara Bardelli Nonino, indaga la moda in relazione alla politica. E, in effetti, come negare le caratteristiche politiche intrinseche alla moda: per sua stessa natura la moda si confronta con i sentimenti, le identità e i sogni di un’epoca. Ripercorrendo le tendenze degli anni passati è possibile tracciare i movimenti sociali e ideologici di un’intera società. L’arte fotografica è capace di smontare stereotipi e di lanciare temi su cui discutere. Gli scatti di Steven Meisel, David Lachapelle, Bruce Weber, Tim Walker, Peter Lindbergh, Miles Aldridge e Ellen Von Unwerth vogliono elaborare una riflessione a riguardo. Photo Vogue/Visions è invece un’esposizione, a cura di Alessia Glaviano e Francesca Marani, i cui autori sono stati selezionati attraverso un concorso indetto su Photo Vogue – canale aperto nel 2011 interamente dedicato ai nuovi talenti fotografici – e grazie alla selezione fatta da una giuria di fama internazionale.

Photo Vogue Festival
Steven Meisel, Vogue Italia September 2006, State of Emergency

Oltre alle mostre satellite a Photo Vogue, un fitto programma di talk e proiezioni accompagnerà la seconda edizione del Festival al BASE (QUI il programma completo). Segnaliamo il talk di domenica 19 Raccontare la Storia, una conversazione con Paolo di Paolo – fotografo “dilettante” per eccellenza, famosi i suoi lavori fotografici per “Il Mondo” in cui racconta l’Italia nella cultura del dopoguerra – e Alessia Glaviano (Vogue Italia). Photo Vogue è un Festival che esplora l’arte fotografica a 360 gradi andando oltre i confini della fotografia di moda: un appuntamento imperdibile per gli appassionati del settore.

Alice Pini per MIfacciodiCultura

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
By on novembre 14th, 2017 in Articoli Recenti, Mostre, Visual & Performing ARTs

RELATED ARTICLES

Leave Comments

1 × 1 =

Su Facebook

Su Instagram

Su Twitter