Festa del Cinema di Roma: 5 mostre raccontano la settima arte

0 758

Festa del Cinema di Roma: 5 mostre raccontano la settima arte

Inaugurato il 26 ottobre, il dodicesimo Festa del Cinema di Roma si concluderà domenica 5 novembre. Moltissimi sono gli appuntamenti legati ai film sia in concorso che non come anche gli incontri sulle pellicole o con i protagonisti di queste, ma in questo fitto calendario si inseriscono cinque mostre pensate per omaggiare il cinema nella sua totalità: tutta a ingresso gratuito, vogliono dare la possibilità a tutto il pubblico di cogliere la grandezza della settima arte nel suo saper unire varie forme espressive.

Trame d’autore

Metti artisti, sei scrittori e sei registi: avrai sei cortometraggi realizzati a regola d’arte. Ecco il progetto dell’attrice Simona Marchini, che ha voluto quindi unire tre mondi artistici per realizzare qualcosa di unico e davvero prezioso. Da sottolineare come sia presente il primo omaggio postumo a Jannis Kounellis, scomparso a febbraio di quest’anno.
Oltre ai cortometraggi saranno esposte presso l’Auditorium Parco della Musica le opere fulcro dei corti ed inoltre per tutta la durata del festival saranno visibili presso la galleria La Nuova Pesa le immagini dei backstage scattate da Dino Ignani.

  • Monte Soratte, è sera | Testo di Claudio Damiani – Opera di Jannis Kounellis – Roberto Herlitzska, attore – Giorgio Marchesi, attore – Regia di Chiara Bondì
  • Sentirsi tigre | Testo di Emanuele Trevi Opinioni di una zanzara – Opera di Hidetoshi Nagasawa – Lorenza Indovina, attrice – Sceneggiatura e regia di Francesco Ranieri Martinotti
  • Punto e a capo | Testo di Marco Lodoli – Opera di Roberto Pietrosanti – Gigi Proietti, attore – Luca Zingaretti, attore – Emanuele Propizio, attore – Regia di Manuela Tempesta
  • Ambulanza | Testo di Aurelio Picca – Opera di Pizzi Cannella – Alessandro Haber, attore – Pizzi Cannella, attore – Regia di Giuliana Gamba
  • 47 anni 1 mese e 3 giorni | Testo di Jhumpa Lahiri – Opere di Marina Sagona – Simona Marchini, attrice – Regia di Isabel Achaval
  • E | Testo di Elena Stancanelli – Opera di Giuseppe Salvatori – Francesco D’Alesio, attore – Gloria Carovana, attrice – Regia di Rocco Mortelliti

Studio 2 / Studio 3 – Auditorium Parco della Musica
Dal 26 ottobre al 5 novembre

I volti di Totò

Cinquant’anni fa si spegneva Totò ed ancora oggi manca a tutti gli amanti del cinema italiano. Non poteva dunque mancare un degno omaggio in occasione della Festa del Cinema di Roma: sempre presso l’Auditorium Parco della Musica sarà possibile visionare gli scatti selezionati dal Centro Sperimentale di Cinematografia in occasione del restauro del film del ’54 Miseria e nobiltà di Mario Mattoli. Questa esposizione si fa occasione per amare ancora di più il mitico Principe De Curtis.

Foyer Sala Sinopoli – Auditorium Parco della Musica
Dal 26 ottobre al 4 novembre

Africa, per me non sei zero

La mostra di Afrem è un’esposizione fotografica che ha coinvolto diversi volti noti, immortalati per sostenere il continente africano. Hanno partecipato Fiorella Mannoia, Roberto Saviano, PIF, Giobbe Covatta, Erri De Luca, Neri Marcorè, Alex Braga, Lillo e Greg, Sergio Cammariere, Riccardo Iacona, Alessandro Preziosi, Claudia De Lillo, Cecile, Ludovico Fremont, Remo Girone, Paolo Briguglia, Corrado Augias, Marco Baliani, Lella Costa e Sveva Sagramola.

Foyer Sala Petrassi – Auditorium Parco della Musica
Dal 26 ottobre al 4 novembre

Fendi Studios

Fendi è una maison non solo legata a doppio filo con la città di Roma, ma anche col cinema: su quanti set si sono visti abiti ed accessori di Fendi e quanti film sono stati girati nella sede storica della casa di moda, ovvero il Colosseo Quadrato.
Divisa in più spazi, la mostra è pensata come un’esperienza vera e propria, infatti sono ricostruiti alcuni set cinematografici nei quali chiunque può sentirsi una star del cinema. Il tutto è accompagnato dagli abiti di scena esposti.
Infine saranno proiettati quotidianamente dei film scelti da Fendi per sottolineare il legame tra arte, cinema e glamour.

Palazzo della Civiltà Italiana, Quadrato della Concordia, 5
Dal 27 ottobre 2017 al 25 marzo 2018

Scatti di cinema & Moda

Ancora una volta la fotografia la forma espressiva utilizzata per raccontare il cinema e ancora una volta è lo stile e l’eleganza a fondersi con esso: ecco allora una carrellata dei ritratti più glamour degli attori italiani comparsi sul Luxury files magazine. In mostra troviamo il volto di Carolina Crescentini, Giorgio Pasotti, Stefania Rocca, Miriam Leone, Rocio Munoz Morales, Giulia Bevilacqua, Fabio Troiano, Anna Foglietta, Elena Radonicich, Daniela Virgilio, Alessandro Roja, Tea Falco, Giorgio Marchesi, Giulio Berruti, Vincenzo Amato e Gianmarco Tognazzi.

Hotel De Russie – via del Babuino, 9
Dal 26 ottobre al 5 novembre

Carlotta Tosoni per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.