Angelo Ciani - Estate

Estate

L’altro giorno poi t’ho visto
Mi hai sorriso e sei corsa via
Neanche il tempo dei saluti
Neanche per sapere
Come la gente di questo mondo
Ti regala il suo buongiorno.
Ma io t’ho visto
E come calamità
Hai stravolto tutto:
Il tempo di un pensiero
Il mio modo di bere vodka
O semplicemente quello di intendere la bellezza
Sei il mio sorriso ben riuscito
Un profumo inconfondibile
Sei l’estate che
Una volta assaggiata
Io non posso più farne a meno.

Angelo Ciani per MIfacciodiCultura

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
By on luglio 17th, 2017 in Articoli Recenti, Poesie e Racconti Inediti

RELATED ARTICLES

Leave Comments

4 × uno =

Su Facebook

Su Instagram

Su Twitter