Se dovessi scordare rinsegnami tu

Devo scrivere una poesia per te
perché amo il tuo viso cosi bello e sbagliato
E per il modo in cui gridi il mio nome alla gente
Che mi sfiori un secondo e poi mi giro e scompari
Ma sei molto più che parole
E quindi se un giorno perdessi i colori
Tu insegnami il cielo nel punto in cui tocca il sole
E se tra la gente mi dovessi bastare
Insegnami il mare senza dovermi poi accontentare
E se perdessi la forza per andare
Prendimi la mano;
Insegnami il viaggio
Che si deve camminare non arrivare
Se tra il caos delle cose dimenticassi l’amore
Tu abbracciami forte e fatti sentire
Hai l’odore d’un fiore
Di due che si baciano e poi fanno l’amore.

Angelo Ciani per MIfacciodiCultura

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
By on marzo 6th, 2017 in Articoli Recenti, Poesie e Racconti Inediti

RELATED ARTICLES

Leave Comments

cinque × 1 =

Su Facebook

Su Instagram

Su Twitter