Back toDay. 30 dicembre

0 1.251

Back toDay. 30 dicembre

Thorz l’Alemanno e Panigotto da Vinegia: oggi, all’interno dell’Armata Brancaleone (seconda formazione), festeggiano il compleanno ben due membri; entrambi sono ormai giunti all’età di Abacuc, il vecchietto ebreo (interpretato da Carlo Pisacane, il Capannelle de I soliti ignoti) battezzato a forza nel primo film sotto una gelida sorgente, con conseguenti reumatismi e acciacchi alle vie respiratorie.

Auguriamo invece un’ottima salute a Paolo Villaggio e Lino Toffolo, che impersonano Thorz e Panigotto nel sequel de L’armata Brancaleone, Brancaleone alle crociate (1970, Mario Monicelli).

Villaggio, che co30 dicembre #2mpie ottantaquattro anni, per il film di Monicelli riprende la macchietta televisiva di Kranz, il “tetesco di Cermania”, la cui caratteristica parlata aspra, tutta a base di “kappa”, verrà ripresa per esempio anche in Fantozzi contro tutti (1980, Neri Parenti e Paolo Villaggio). Lì il ragioniere più popolare della storia dell’umanità viene sequestrato da un organizzatore di vacanze tirolese (doppiato sempre da Villaggio) e condotto in una clinica per il dimagrimento, dove viene lasciato a digiuno in una cella e torturato con delle polpette aromatiche dal sadico (e para-nazista) direttore dell’istituto.

Lino Toffolo, neo-ottantaduenne, data la sua propensione per il dialetto veneto, non può che interpretare il mercante “vinegiano”, che Brancaleone sfrutta come traduttore… Ma senza ricavarne gran vantaggio visto che l’Armata, invece di esser giunta a “Gerosilemme”, si è arenata nei paraggi di Scaturchiano, provincia di Viterbo.

L’Armata non fa un passo / eppure attira a sé

la gente più diversa / che va senza un perché.

Andrea Meroni per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.