Anche senza te

Ti lascio la porta aperta

Tu entra;
Non badare a quello che vedi,
Ci sono ancora le tue cose sparse nel pavimento
Le calze e tutti quegli appunti
Dove ci scrivevi L’amore e la vita,
Dove L’amore era l’amore
Che ha perso il sapore,
Senza te

Ti guardo mentre non ci sei
In una vecchia foto
Che mi racconta di tanto in tanto
L’amore che ho perso
Mentre credevo d’aver imparato
ad amare anche senza te

Mi fermo a guardare l’orizzonte
Che ti ha portato via da me
E sta quiete dopo la tempesta
Che m’uccide,
Perché respiro e vivo,
Anche senza te.

Angelo Ciani per MIfacciodiCultura

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
By on dicembre 26th, 2016 in Articoli Recenti, Poesie e Racconti Inediti

RELATED ARTICLES

Leave Comments

10 − sette =

Su Facebook

Su Instagram

Su Twitter