Back toDay. 25 dicembre

0 560

Back toDay. 25 dicembre

Auguri! Mentre aspettiamo di collegarci col nostro inviato speciale a Betlemme, intratteniamoci un po’ con gli altri festeggiati del giorno.

Il primo che mi preme ricordare è l’indispensabile Humphrey Bogart. Certi giornalisti misero in dubbio che il suo compleanno cadesse proprio il 25 25 dicembre #1dicembre, pensando che fosse un’invenzione della Warner Bros… Invece è proprio così: il Messia dei tough-guys urbani è nato il 25 dicembre 1899.

Proprio perché tostissimo, Bogart non rifuggiva la compagnia di esponenti del genere femminile parimente tough; la sua penultima moglie (ovvero la sfortunata competitrice della sua ultima moglie, la strepitosa Lauren Bacall) si chiamava Mayo Methot, beveva e fumava più di lui e in privato tirava fuori la pistola con più frequenza di quanto lui la estraesse sullo schermo.

E sempre perché Bogart non temeva di essere sminuito da donne di peso, condivide il suo compleanno con due signore che spiccano nel panorama artistico del XX secolo: la prima è Annie Lennox, neo-sessantaduennee, la voce potente e inconfondibilmente “macha” degli Eurythmics, celebre per i suoi capelli color platino con taglio alla “action man” (non è colpa mia se mi trovo a parlare di donne virilizzate: è lei che nei primi anni ha scelto un look androgino!); la seconda è la scultrice Louise Bourgeois (1911-2010): molto caratteristici sono i suoi mega-ragni, sottilissimi e incombenti, una metafora “avvolgente” della maternità…

Curioso che le donne / finora qui elencate

con l’umile Madonna / sian poco imparentate.

Andrea Meroni per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.