Monica Silva a EICMA 2016 per un live shooting d’eccezione

0 1.264

Monica Silva a EICMA 2016 per un live shooting d’eccezione

EICMA 2015
EICMA 2015

È stata riconfermata, dopo il successo dello scorso anno, la presenza della fotografa di fama internazionale Monica Silva presso l’EICMA 2016. L’esposizione internazionale ciclo e motociclo, che rappresenta la fiera di settore più importante a livello internazionale, si terrà a Milano dall’8 al 13 novembre 2016. Monica Silva sarà presente nel Padiglione 2 (Stand E-20), all’interno di una zona allestita a set fotografico, per un live shooting pensato proprio per l’occasione.

L’artista sarà a disposizione di tutti coloro che vorranno mettersi in gioco facendosi ritrarre in un set fotografico professionale, dotato di attrezzature d’eccellenza. Gli scatti realizzati potranno poi essere stampati e firmati in loco dall’artista. Un’occasione più unica che rara, da non perdere. Monica Silva è infatti una delle fotografe più amate e interessanti del momento. Con alle spalle un’esperienza decennale, Monica Silva ha il dono di saper trasformare ogni scatto in un’esperienza di forte valore emotivo. I suoi ritratti oggi sono il risultato di anni di lavoro e studio, su se stessa prima di tutto. «Mentre scatto una fotografia ad un soggetto, in realtà sto scattando un ritratto di me stessa» sottolinea l’artista.

Amo interagire col soggetto, toccarlo, avvicinarmi alla sua personalità. Cerco la chiave per entrare nell’Io dei miei soggetti, anche attraverso i segni non verbali. La psicologia è importantissima nel mio lavoro. Negli anni ho avuto testimonianze fortissime, che hanno cambiato radicalmente il mio modo di vedere gli altri.

EICMA 2015
EICMA 2015

È interessante come l’approccio di Monica Silva alla fotografia sembri originare da un bisogno interiore, doloroso e delicato, di dare un ordine a tutte quelle esperienze che ci portiamo dentro e con le quali spesso non riusciamo a convivere. La fotografia può davvero riuscire a scardinare i preconcetti che abbiamo di noi stessi. Può distruggere in mille pezzi l’immagine di noi stessi che vediamo riflessa allo specchio, ma che troppo spesso è soltanto una parvenza superficiale di quello che siamo realmente. Monica Silva usa davvero il termine “terapia” e sarebbe bellissimo poter approfondire temi tanto interessanti e motivanti. Certo è che quello che traspare maggiormente attraverso il dialogo con l’artista è una sconfinata passione per il suo lavoro, chiaramente riflessa in ogni scatto. 

Versatile fino all’estremo, si mostra desiderosa di portare innovazione in ogni suo nuovo progetto.

Il pubblico vuole immagini d’impatto, è finita l’epoca delle immagini patinate che si dimenticano, oggi più che mai in Italia è necessario che il mondo della pubblicità si evolva, impari ad osare, diventi a sua volta arte.

Monica Silva sembra cogliere in ogni esperienza che le viene proposta l’occasione per mettersi alla prova, per dimostrare a se stessa prima di tutto che ogni sfida può essere superata. Ci racconta:

Non sono mai stata vicina al mondo delle due ruote. La mia partecipazione ad EICMA 2015 è stato un esperimento, che ha portato una rivoluzione, una nuova visione artistica. Inizialmente ero scettica, invece gli organizzatori hanno mostrato ammirazione e stima per il mio lavoro, ho capito che mi avevano chiamata per uscire dai clichés, e mi hanno dato carta bianca per creare un nuovo progetto. È stata una sfida personale, e il risultato è stato un grande entusiasmo da parte del pubblico.

L'artista Arianna Crippa a EICMA 2015 fotografata da Monica Silva
L’artista Arianna Crippa a EICMA 2015 fotografata da Monica Silva

Questo è quello che è successo con EICMA nel 2015 e che è all’origine della rinnovata collaborazione di quest’anno. Un atteggiamento, il suo, che tutti dovremmo avere: in un mondo che corre troppo veloce e che spesso ci porta a dare troppo poco peso a quello che sentiamo dentro, Monica ci ricorda che è importante ascoltarci e capire quello che vogliamo.

Farsi fotografare da Monica Silva ad EICMA 2016 sembra essere davvero un bel regalo che possiamo fare a noi stessi. Un’opportunità per prenderci del tempo per noi, entrando in contatto con una personalità che davvero sembra avere tanto da dare attraverso la sua arte. L’occasione perfetta per entrare in connessione intima con noi stessi, grazie allo sguardo di qualcuno che ci guarderà non attraverso, ma dentro. Il tutto divertendosi, ovviamente, come ci tiene a sottolineare la stessa Monica Silva, perché alla fine l’importante è stare bene arricchendo ogni nuova esperienza.

Chiara Parodi per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.