#ArtSpecialPlay – Salvador Dalí ci sta bene anche nel rap

0 1.030

#ArtSpecialPlay – Salvador Dalí ci sta bene anche nel rap

Dalí«Che musica ascolti?»

Ho sempre odiato questa domanda.

L’ultimo concerto a cui sono andato è stato Zucchero all’Arena di Verona, ma amo il rap, le canzoni di tutto il mondo del momento e Jovanotti.

Nel mio Ipod, poi, non manca mai Gue Pequeno.

Sì, lo so, non è propriamente un cantautore o un poeta ma che ci devo fare? Mi piace e basta.

E Gue mi ha colpito molto a questo giro.

Lui ha sempre scritto cose molto semplici, molto vicine al suo target di pubblico, eppure l’altro giorno, tra un “bella zio” ed uno “spacco tutto” esce il video di Salvador Dalí, la sua nuova canzone, scritta ed interpretata insieme ad un altro rapper, Marracash.

La ascolto, pieno di pregiudizi.

img_0201E invece mi piace! È bella!

Parla molto poco del Dalí artista, è vero, non è di certo ai livelli dell’album Museica di Caparezza, eppure quando un rapper parla d’arte io mi immagino sempre la stessa scena.

Quella di un giovane fan che ascolta Gue Pequeno, a casa sua, che non sa chi sia Dalí, a cui piace quella canzone, e che vola su Internet a fare ricerche sull’artista.

Chi l’avrebbe mai detto.

Gue Pequeno e Marracash che portano cultura e attenzione sulla storia dell’arte.

Il rap è anche questo.

Bella Salvador!

Filippo Caccamo per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.