Back toDay. 27 settembre

0 799

Oggi, nel 1947, veniva al mondo Marvin Lee Aday, meglio ricordato con il soprannome Meat Loaf e con la fronte aperta da rasoiate, il ciuffo del primo Elvis e l’adipe dell’ultimo Elvis che straborda da una giacca da biker. È così che è conciato per il ruolo di Eddie, il rockettaro deviato del cult di Jim Sherman, il “Rocky Horror Picture Show” del 1975.

Ottantadue anni fa nasceva un caratterista molto etnico (non per niente era un Indiano Muskogee): volto da quercia, capelli da salice, per usare le metafore naturaliste care agli Indiani filmici. Ma Will Sampson (1933-1987) – il nostro uomo – non ha portato solo copricapi piumati, ma anche la maglietta bianca dei compagni di internamento di Jack Nicholson in “Qualcuno volò sul nido del cuculo” di Milos Forman… del 1975.

Avrabbe compiuto novantacinque anni il regista ungherese Miklós Jancsó, morto il 31 gennaio 2014. In che anno costui scandalizzò Cannes con l’orgia formato imperiale di “Vizi privati, pubbliche virtù” se non ancora una volta nel 1975?

Qualcuno sa di altre connessioni?

Ebbene, parli senza esitazioni!

(Non posso mica fare tutto io)

 

Andrea Meroni per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.