Google Arts & Culture: la bellezza secolare dell’arte si fa app

0 475

Google Arts & Culture: la bellezza secolare dell’arte si fa app

Google Arts & CultureIl 19 luglio 2016 Google ha dato alla luce la sua nuova, e forse più bella, applicazioneGoogle Arts & Culture.

Riconoscendo il binomio perfetto e indissolubile che lega l’arte alla cultura, il motore di ricerca più utilizzato al mondo ha deciso di trarne un gioiello da condividere con tutti.

Casa Google ha ideato un’applicazione (una piccola meraviglia) e un sito dove, suddivisi per caselle, presenta opere d’arte, novità, biografie, esposizioni di tutto ciò che rientra nel patrimonio culturale degli innumerevoli musei sparsi in 70 paesi diversi.

L’applicazione, disponibile per IOS e per Android, apre un portale verso mete forse momentaneamente irraggiungibili e si dedica a rivelarci lontane bellezze, protette in musei remoti, o di incredibili opportunità in località anche vicine a noi.

Visitare i musei e ammirare le opere diventa una vera e propria esperienza grazie alla realtà virtuale che permette all’utente di percorrere un vero e proprio cammino avvolto tra l’arte, la delicatezza e maestosità dell’esposizione scelta. Grazie anche ad un visore, come Google Cardbord, si viene catapultati in un tour cibernetico non meno emozionante di una visita reale.

Google Arts & CultureCi sono varie categorie per poter soddisfare qualsiasi tipo di utente. Le tre macro aree riguardano “l’arte”, la “storia” e “le meraviglie” e ognuna di queste poi si districa in piccole caselle dove poter imparare sulla storia di un autore o pittore, un’esposizione da ammirare virtualmente o un evento storico che compie l’anniversario in questo stesso giorno.

Infine, l’ultimo aggiornamento di Google Arts & Culture, per chi non rinuncia a visitare di persona un museo, è Google Recognizer. Il suo utilizzo è semplice e immediato, nel tipico stile di Google: basta inquadrare l’opera che vi interessa e riceverete immediatamente le informazioni, curiosità, opinioni e aneddoti dalla vostra piccola guida virtuale (al momento solo alcuni miei godono di questa opzione).

Che dire quindi, che abbiate il tempo di visitare le più spettacolari opere o che siate limitati, Google Arts & Culture ha pensato a tutto. L’arte e la cultura globale sono a portata di mano, letteralmente, e sono un matrimonio a portata di tutti (com’è giusto che sia).

Margian Laganà Ghadimi per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.