Back toDay. 18 luglio

0 710

18 luglio #1Il Back toDay si sente poetico oggi:

            Piove. È mercoledì. Sono a Cesena,

               ospite della mia sorella sposa,

               sposa da sei, da sette mesi appena.

            Passivo guardo un po’ il televisore:

               sobbalza per l’offerta generosa

               il parrucchino dell’imbonitore.

            E mentre questi esalta l’Aiazzone,

               mi sveglia una bambina rumorosa

               che corre avanti e indietro sul balcone

Ora vi spiego: “Piove. È mercoledì..” è il molle e borghesissimo incipit di “A Cesena” del crepuscolare Marino Moretti (1885-1979), che nasceva centotrentun anni fa. Cosa si fa in un piovoso mercoledì? Si subisce ciò che passa per il piccolo schermo, fosse anche una televendita di Guido Angeli (1931-2008), morto otto anni fa, il mister “Provare per credere”, famoso per il suo pollice alzato e l’endorsement al mobilificio biellese Aiazzone; il suo succitato e autoreferenziale parrucchino godeva poi di una fama individuale. E per chiudere con un’irruzione di vitalità nella monotonia: il tramestio futurista della “Ragazza che corre sul balcone” (1912) di Giacomo Balla, nato il 18 luglio 1871. Andatela a trovare al Museo del Novecento: datele una ragione per correre, dopo centoquattro anni.

 

Andrea Meroni per MIfacciodiCultura

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.