“B/REFLECTED”: i fotografi Max&Douglas in mostra a Roma

0 914

B/REFLECTED: i fotografi Max&Douglas in mostra a Roma

Max&Douglas, Mario Monicelli
Mario Monicelli

Una nuova location, luminosa e promettente, sarà la sede dell’opening della mostra B/REFLECTED dei fotografi Max&Douglas: si tratta di Fondazione Exclusiva nel quartiere Testaccio di Roma. La mostra, che nello specifico sarà ospitata presso la sede di AREA 81 dal 8 giugno al 26 luglio 2016, è stata realizzata con il patrocinio dell’ONU ed è stata precedentemente esposta alla Triennale di Milano nel 2014.

Lo scopo della Fondazione Exclusiva, nata nel settembre del 2015, è quello di concentrarsi sulla sponsorizzazione e salvaguardia della creatività, divenendo un centro di approfondimento per nuovi talenti sviluppando programmi scientifici e culturali di alto valore per contribuire, mostrare e divulgare il talento dei giovani.

In occasione di B/REFLECTED sono stati scelti 30 giovani fotografi che hanno inviato un portfolio fotografico libero: i ragazzi selezionati hanno partecipato a un workshop gratuito, una sorta di training di quattro giorni, in cui sono stati  preparati per affrontare la mostra a cui parteciperanno con un loro scatto, realizzato durante il workshop. Quest’ultimo, realizzato con il patrocinio dell’Istituto Europeo di Design (IED) e grazie alla collaborazione del partner tecnico Allucinazione, ha visto la partecipazione dei due fotografi Max&Douglas che hanno gestito le lezioni sia teoriche che pratiche, aiutando i partecipanti a realizzare lo scatto finale che sarà esposto quest’oggi. Oltre ai promettenti fotografi, protagonisti sono stati anche giovani creativi tra cui pittori, street artist, musicisti e scultori che hanno deciso di farsi immortalare dall’obiettivo.

La Pina (1)
La Pina

B/REFLECTED è una sintesi di autoironia, compiacimento, perplessità e tante altre sensazioni. Si tratta di ritratti che giocano sul lato B, ovvero l’altra faccia della medaglia: B come beyond, nel senso di oltre come spiegano gli stessi autori Max&Douglas.

La mostra è composta da 50 ritratti di celebrities che si sono messe in gioco, mettendo da parte il lato narcisistico e a cui tutti noi siamo abituati. In questi scatti i personaggi sono spontanei, spiritosi, veri: si studiano attraverso uno specchio. Perché lo specchio? Perché i fotografi per realizzare queste foto si sono serviti di uno specchio, appunto, utilizzato come una sorta di barriera tra loro e il soggetto, puntando sull’effetto “riflesso” che rimanda al soggetto la propria immagine sia reale che percepita. Un gioco di contrasti tra identità pubbliche e private oltre che di bianchi e neri.

Questi simil-autoscatti che, apparentemente potrebbero sembrare diversi tra loro, sono legati dalla semplicità che avvolge la post-produzione, pura e basic, e dall’attimo fuggente dello scatto: non ci sono pose studiate o espressioni calcolate, si tratta di ciò che sono, uomini e donne in primis e personaggi dopo.

Diego Abatantuono (1)
Diego Abatantuono

Chi sono Max&Douglas? Massimiliano Schenetti e Douglas Andretti iniziano a collaborare nel 1997, anno in cui terminano l’Istituto Europeo di Design a Milano iniziano a lavorare in campo pubblicitario per clienti come Sony, Americanino, Telecom Italia, Adidas, FIAT. Successivamente, inizia la collaborazione con numerose e conosciute riviste per cui realizzano numerose copertine, parliamo di: Vanity Fair, GQ, Rolling Stones, Men’s Health, Wired.
Nel 2002 espongono a Milano nella personale MTV stills, curata dalla Galleria Grazia Neri in collaborazione con MTV Italia: in mostra troviamo i ritratti tutti i VJ della rete televisiva. Nel gennaio 2014, come già detto, presentano alla Triennale di Milano la personale B/REFLECTED e nel novembre 2015 inaugurano presso l’Hotel Hilton Milan la mostra SPORT’s, una raccolta di ritratti di sportivi italiani e stranieri,frutto della lunga collaborazione con la rivista Sportweek.

La raccolta B/REFLECTED comprende i ritratti di:
Diego Abatantuono, Stefano Accorsi, Gigio Alberti, Albertino, Giovanni Allevi, Anna Ammirati, Laura Barriales, Rachele Bastreghi, Enrico Bertolino, Francesco Bianconi, Paolo Bonolis, Roberto Cacciapaglia, Fabio Cannavaro, Giuseppe Cederna, Marco Cocci, Ugo Conti, Cesare Cremonini, Lucio Dalla, Fabio De Luigi, Elio, Lapo Elkann, Francesco Facchinetti, Pierfrancesco Favino, Zucchero Fornaciari, Ivano Fossati, Gianluca Grignani, Enzo Iacchetti, Vanessa Incontrada, La Pina, Linus, Luca&Paolo, Filippo Magnini, Enrico Mentana, Mario Monicelli, Giorgio Pasotti, Platinette, Alessandro Preziosi, Eros Ramazzotti, Massimo Ranieri, Alba Rohrwacher, Red Ronnie, Massimiliano Rosolino, Gabriele Salvatores, Giuliano Sangiorgi, Claudio Santamaria, Nicola Savino, Rocco Tanica, Davide Vandesfroos, Dario Vergassola, Alex Zanardi.

Appuntamento dunque questa sera alle ore 19.00 in via Giovanni da Castel Bolognese 81, Roma.

Sasha Taormina per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.