Le visite guidate più lugubri di Milano

0 1.542
12049549_10207276217284397_8504626573733282766_n
Valeria Celsi

Ormai è diventato un fenomeno virale sui social, tutti vogliono prenotare un posto per le sue visite guidate, in particolare quella al Cimitero Monumentale di Milano oppure per il Ghost tour in giro per i misteri della città, rigorosamente di notte. Stiamo parlando di Valeria Celsi, trentenne milanese, laureata in Beni Culturali, con una singolare passione: l’arte funeraria. Dopo l’abilitazione a guida turistica ha saputo trasformare questo interesse in un vero e proprio lavoro, grazie anche a un anno di volontariato civile al Monumentale: qui che ha iniziato ad apprezzare le opere d’arte che abbelliscono le tombe e gli aneddoti misteriosi e tetri legati ad esse.

Il progetto nasce con una pagina Facebook I misteri di Milano e riscuote subito un eclatante successo, senza alcuna pubblicità ma solo grazie alla democratica notorietà concessa dal social network. Tutte le date di marzo sono già prenotate, si può sperare in un posto libero solo da metà aprile in poi. Le visite offerte sono adatte per tutti i gusti: dall’arte Liberty o Decò dei monumenti funebri del più celebre cimitero meneghino, fino alla macabra cripta di San Bernardino alle Ossa. Ma la più amata e richiesta dai milanesi è il Ghost tour nel quale la storia di Milano si combina con leggende di personaggi illustri, spettri e apparizioni. Come se non bastasse, Valeria propone anche tour dei musei cittadini, sempre con uno stile noir e funereo, e visite ai cimiteri di Vigevano e Piacenza.

12670294_961185290634979_8508067997271273316_nTanta popolarità è merito dell’innata attrazione umana verso il misterioso, il lugubre, il macabro, di matrice squisitamente decadente. Tutte queste visite stimolano l’ingenua curiosità di noi comuni mortali e la nostra abile guida sa come accattivare il suo pubblico, portandolo ad apprezzare opere d’arte solitamente ignorate. Senza dubbio è anche una grandissima soddisfazione per Valeria, che oltre a unire lavoro e passione, riesce a interessare altre persone e ottenere numerosi ed entusiastici riscontri positivi.
La ragazza ha una conoscenza e una cultura vastissime, può indicarvi con precisione data di costruzione, stile e architetto di moltissime tombe del Cimitero Monumentale, il tutto condito con episodi curiosi e divertenti. Le visite durano due o tre ore, ovviamente a piedi, ma Valeria ha la straordinaria capacità di alleggerire il peso della camminata con le sue abilità di guida turistica, catturando l’attenzione di tutti i presenti. La giovane storica dell’arte non si considera, però, un’amante del macabro. Il suo interesse è puramente artistico, per le opere d’arte nascoste nei campisanti di qualsiasi città, non solo del capoluogo lombardo. Se riuscirete a prenotare una visita, sicuramente non rimarrete delusi!

Alice Di Bella per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.