È caccia al ladro: il live-action di “Lupin III” arriva nelle sale italiane

0 695

Per tutti gli appassionati di manga, ma non solo, le date da segnare sul calendario sono 22, 23 e 24 febbraio 2016. Per questi tre giorni soltanto, infatti, sbarcherà nei cinema italiani un film live-action di Lupin III, uscito in Giappone già nell’agosto 2014.

locandina febbraio orizzontale (copertina)Quest’ultima produzione segna un passo ulteriore nella storia delle opere dedicate a Lupin, che potrebbe riconfermarsi ancora una volta come uno dei personaggi più amati e seguiti dal grande pubblico.

Lupin III naque nel 1967 dalla matita del fumettista giapponese Kazuhiko Katō, in arte Monkey Punch. Per la creazione del personaggio il mangaka prese spunto da Arsenio Lupin, ladro gentiluomo protagonista dei romanzi dello scrittore francese Maurice Leblanc, che si ispirò a sua volta alle vicissitudini di un personaggio realmente esistito: Alexandre Marius Jacob (1879-1954). Quest’ultimo passò alla storia per essersi dedicato per anni a furti ai danni della borghesia francese per finanziare il movimento anarchico dell’epoca.

Un primissimo live-action di Lupin III, intitolato Lupin III – La strana strategia psicocinetica, uscì nei cinema giapponesi nel 1974 senza mai però passare per le sale italiane. Di quel film esiste infatti solo una versione in DVD datata 2009-2010. Qui Lupin è rappresentato agli esordi della sua carriera da ladro, in giacca bianca e foulard nero, in un tempo precedente all’incontro con l’amico Goemon.

500 giallaMolto diverso, come già prospetta il trailer, vuole invece essere il film nelle sale a fine febbraio, che vedrà Lupin e la sua banda così come li abbiamo conosciuti nei fumetti di Monkey Punch prima, e nella serie televisiva anime poi. Interpretato da Shun Oguri (Lupin), Tetsuji Tamayama (Jigen), Ayano Go (Goemon), Meisa Kuroki (Fujiko) e Tadanobu Asano (Zenigata), distribuito in Italia da Microcinema e diretto dal regista e sceneggiatore giapponese Ryhei Kitamura, il film live-action sembra infatti nascere con l’obiettivo di restare il più vicino possibile ai personaggi di Monkey Punch. Promessa che forse verrà mantenuta, dal momento che lo stesso creatore pare essersi recato in sopralluogo sul set durante i primi giorni di riprese per dispensare consigli agli attori. Molte citazioni e riferimenti alle serie animate sono stati inseriti nel film e, dulcis in fundo, i doppiatori della versione italiana del film saranno gli stessi delle serie animate.

lupin-1Questa volta Lupin si cimenterà nel furto di un’antica collana di rubini dal valore inestimabile insieme alla sua squadra di amici furfanti che si riuniranno proprio per l’occasione. Rivedremo dunque non solo Lupin, indiscusso protagonista in giacca rossa, a bordo della sua eccentrica e immancabile 500 gialla, ma anche i suoi fedeli compagni. Ci saranno Jigen, mozzicone di sigaretta tra le labbra e pistola alla mano, l’insuperabile spadaccino Goemon e la provocantissima Fujiko (la Margot dell’edizione italiana), senza dimenticare l’ispettore Zenigata, sempre pronto a tutto pur di riuscire a catturare la banda di ladri più inafferrabile del Giappone.

Un successo, quello di Lupin, di lunga data, che sembra non esaurirsi mai. La missione di realizzare un film dal vivo ispirato ad un fumetto è tutt’altro che semplice. La realizzazione nel 2009 di Dragonball Evolution così come quella di Dylan Dog – Il film nel 2010 esemplificano pienamente le difficoltà che Hollywood ha avuto nel gestire l’impresa. Il trailer di Lupin III promette azione, effetti speciali e quel tocco di comicità tipico delle serie televisive e dei lungometraggi dedicati al simpatico ladro. Speriamo che questa pellicola di produzione giapponese riesca ad essere all’altezza delle aspettative e a non deludere gli appassionati.

Chiara Parodi per MIfacciodiCultura

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.