Bianca Atzei incanta il Blue Note di Milano

0 882

20151208_215646Il Blue Note è una location storica per quanto riguarda la musica jazz, ma anche quella più leggera e raffinata. Niente di più azzeccato, quindi, per Bianca Atzei, che ha scelto il famoso locale milanese per la prima tappa del suo Bianco e Nero Club Tour che si è tenuta ieri 8 dicembre.

La cantante di origini sarde gira l’Italia da quest’estate per promuovere il suo album Bianco e Nero uscito a febbraio subito dopo la sua partecipazione al Festival di Sanremo con il brano Il solo al mondo.
In questa serata ha saputo intrattenere ed ammaliare il pubblico presente in sala grazie al suo timbro intenso e graffiante aggiunto ad una personalità coinvolgente e carismatica.

Calcare il palco del Blue Note è un traguardo molto importante per molti musicisti e Bianca non fa eccezione. Superata l’emozione iniziale, si è dimostrata capace di affrontare l’evento con grinta e carattere.
La performance è stata assolutamente strabiliante. Introdotta dal locale, è entrata sulle note di Il solo al mondo, con la quale ha scaldato l’atmosfera del locale, per poi proseguire con altri brani del suo album, quali la ritmata Bianco e Nero ed il secondo singolo In un giorno di sole.

20151208_213940Uno dei momenti più caldi della serata arriva nel momento in cui Bianca introduce sul palco un’amica per un duetto. L’artista in questione è Giusy Ferreri che, reduce dal successo di quest’estate Roma-Bangkok insieme a Baby K e del nuovo singolo Volevo te, affianca l’Atzei per la cover di Ciao amore ciao di Luigi Tenco. Il brano è stato presentato a Sanremo ed inciso nel full length della cantante in duetto con Alex Britti.
Questa non è stata l’unica cover proposta dalla nostra cantante. Sono state presentate anche Hallelujah di Leonard Cohen, dedicata “a tutti coloro che amano”, Almeno tu nell’universo dell’intramontabile Mia Martini e (You Make Me Feel Like) A Natural Woman di Aretha Franklin, tutte interpretate in modo impeccabile e personalissimo.
Per variare l’atmosfera, viene proposto un medley acustico, ma non per questo il clima si è raffreddato. Infatti il ritmo vivace e i brani coinvolgenti hanno fatto ballare anche il pubblico più maturo ed incerto.

Tra prove di bravura ed improvvisazioni jazz, la serata si conclude con i brani La paura che ho di perderti, alla fine della quale il pubblico dedica alla cantante una standing ovation, e l’ultimo singolo Riderai, riproposto nella versione conosciuta per radio, leggermente diversa da quella dell’album.

Bianca non si è risparmiata in ringraziamenti e ha ringraziato vistosamente emozionata la prima fila con baci e strette di mano, probabilmente ancora inconsapevole di aver compiuto un passo importantissimo nella sua carriera.
Inutile dire che l’esibizione ha avuto un forte riscontro da parte del pubblico, che si è emozionato al pari dell’artista, dimostrandosi entusiasta davanti ad una voce rara ed energica come quella di Bianca Atzei.

Sicuramente la strada è ancora in salita per Bianca, ma di certo nella serata di ieri è riuscita a confermarsi un’artista di tutto valore e conquistando nuovi ammiratori che di certo, come me, non vedono già l’ora di poter riascoltare i suoi bellissimi brani.

Di seguito la setlist della serata:

  1. Il solo al mondo
  2. Arido
  3. La strada per la felicità (Laura)
  4. Bianco e Nero
  5. In un giorno di sole
  6. Ciao amore ciao (feat. Giusy Ferreri)
  7. Medley: 8 settembre/Quanto vale un ti amo
  8. Hallelujah
  9. Non è vero mai
  10. Medley acustico: Da me non te ne vai/Convincimi/Polline/La gelosia/L’amore vero/Non puoi chiamarlo amore
  11. Almeno tu nell’universo – Piano e voce
  12. (You Make Me Feel Like) A Natural Woman
  13. La paura che ho di perderti
  14. Riderai – New version

Mattia Vismara per 9ArtCorsoComo9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.