Cinecittà mostra i suoi retroscena

0 742

cinecittàFellini, Pasolini, Visconti, De Sica, gli Studios di Cinecittà mettono in mostra i grandi nomi e i grandi successi del cinema italiano e internazionale. Una parabola di successi che dura da circa 70 anni. Un viaggio alla scoperta dei retroscena, delle icone, dei miti del cinema nostrano.

I mitici Studi di via Tuscolana si spogliano e si mettono a nudo per il pubblico.

Nascevano nel 1937, e nei loro 77 anni di onorato servizio hanno ospitato capolavori del cinema mondiale. Fellini fu il primo a renderla la culla dei suoi successi. In seguito Cinecittà fu la patria di molti colossal famosi come Ben-Hur che nel 1960 vinse ben 11 premi Oscar, senza contare il più recente Gangs of New York di Martin Scorsese.
Ma sono molti altri i nomi che hanno reso celebre gli Studios italiani, come lʼeccentrico film di Terry Gilliam Le avventure del barone di Münchausen, o il romantico Paziente Inglese di Anthony Minghella, che consacrò a star internazionale Ralph Fiennes.

Ora gli Studios danno la possibilità al pubblicò di calcare la terra dove hanno passeggiato le leggende del cinema internazionale. Il luogo dove Marcello Mastroianni si innamorò di Anita Ekberg, dove Charlton Heston fece perdere fiato ai romani, dove Elizabeth Taylor nei panni di Cleopatra fece innamorare decine di generazioni.

ben-hur-imageLa mostra consentirà sia di vedere le maestose scenografie che hanno reso grande Cinecittà, sia ripercorrere le vie del Neorealismo e di altre branche del nostro cinema attraverso mostre fotografiche e rari documentari, preziosi filmati che raccontano i retroscena di uno dei luoghi più magici del cinema italiano.
Si potrà ammirare la maestosità delle scenografie che hanno ispirato Hollywood e che neanche la mutevolezza del tempo potrà sciupare, scoprire i retroscena del magico mondo dello spettacolo, i trucchi e gli escamotage per rendere la finzione realtà.

Mente, cuore e anima del nostro cinema, della nostra storia, troppo spesso lasciamo cadere nellʼombra i nostri successi, le nostre conquiste. Ricordiamo i nomi di coloro che hanno mostrato al mondo lʼItalia con vanto, esaltazione e fierezza per la loro terra, la loro storia.

Elogiamo il nostro cinema, la nostra cultura, un bene che nessuno ci potrà mai togliere.

Alberto Selvatico per 9ArtCorsoComo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.