Winarts: giovani artisti in mostra

0 442

Winarts è il progetto di Benedetta Crippa e Martina Moglia: è il loro impegno per sostenere e incoraggiare la giovane arte di qualità, come loro stesse si premurano di sottolineare.
Benedetta Crippa coltiva la passione artistica da innumerevoli anni e Martina Moglia respira arte da sempre, grazie ai genitori collezionisti. Le giovani donne e madri hanno deciso insieme di dare vita a questa galleria d’arte – in via Pallavicino 21, Milano – coniugando la voglia di cercare nuove emozioni e potenziare un’arte che non sia esclusiva di pochi.
artista-pittoreDa qui, Winarts si avvale del prezioso contributo di professori d’arte ed esperti del settore per valorizzare il percorso artistico di giovani talenti – non esclusivamente italiani – tutti diplomati nelle accademie d’arte di diversi paesi e selezionati sulla base del personale genio creativo da mettere in mostra.

Parliamo di arte pittorica, scultoria e fotografica, indifferentemente, opere che – qualsiasi sia la loro natura – vengono anche presentate al pubblico per una serata-evento, un vernissage presso sedi differenti che consente di visionare e ammirare le doti dei prescelti.
Crippa-MogliaLa chiave del successo del loro impegno è la piacevolezza dell’informalità: il contesto a cui si partecipa andando alla mostra non è quello di una tradizionale e canonica esposizione museale, ma viene sfruttato il piacere di ritrovarsi in un luogo destinato al puro intrattenimento tra amici. Oltre a poter osservare le opere esposte, i quadri e le sculture possono essere acquistati, contribuendo anche economicamente al riconoscimento artistico dei giovani autori in formazione.

Benedetta Crippa e Martina Moglia vogliono portare l’arte alla gente, e permettere anche ai più giovani di esibire le proprie capacità e poter crescere sotto l’occhio di professionisti. Non è un’arte solo di critici ed esperti, di autori affermati e maestri del settore: le porte si aprono anche a chi non penserebbe mai di poter avere una serata dedicata alla propria espressione e al proprio modo di comunicare con le persone.

Il punto di partenza e il comune denominatore delle due fondatrici, oltre che di tutti i collaboratori, è la passione, un grande amore per il linguaggio dell’arte, una passione che vuole essere condivisa con tutti coloro che sono in grado di rilevarla e valorizzarla.
È proprio in questa direzione che fanno gioco forza la galleria, le diverse sedi espositive e il sito Internet, unitamente alla presenza su social network, dove è possibile riammirare gli artisti, essere informati sui prossimi eventi e seguire le evoluzioni del progetto Winarts.

Golsa GolchiniPer esempio, il 22 ottobre 2015 è stata inaugurata presso Winarts la mostra I will show the world what I see in the world di Golsa Golchini, giovane fotografa iraniana premiata proprio nel 2015 per i suoi artistici scatti sulla visione del mondo: un mondo che è invisibile e le cui forme vengono rese percepibili all’occhio umano attraverso l’obiettivo di una macchina fotografica.

Per ammirare l’esposizione ci sarà tempo fino al 15 novembre 2015.

Un grande progetto che guarda al futuro dell’arte, un’occasione offerta per condividere una passione e contribuire a tenere alto il nome dell’arte in un periodo in cui certi valori culturali rischiano di essere soffocati da preoccupazioni di altro tipo.

Per saperne di più: www.winarts.it

Sabrina Pessina per9ArtCorsoComo9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.