Tornano le ragazze Gilmore su Netflix

0 1.082

Tripudio e gaudio in tutto il regno di Stars Hollow. La rete americana Netflix (in arrivo giovedì in Italia), in accordo con la show-runner Amy Sherman-Palladino, ha deciso di rilanciare la non dimenticata Una Mamma Per Amica (Gilmore Girls nella sua versione originale) per una mini stagione di quattro episodi della durata di 90 minuti ciascuno.

Una mamma per amica 2La produzione è già alle trattative con il cast originale, da Lauren Graham (Lorelai) ad Alexis Bledel (Rory) e Scott Patterson (Luke), senza farci mancare ovviamente Kelly Bishop (Emily Gilmore, che sotto molti punti di vista ricorda molto mia nonna). Assente all’appello Edward Herrmann (Richard Gilmore), scomparso l’anno scorso, mentre sembra improbabile il ritorno di Melissa McCarthy (Sookie, la migliore amica di Lorelai).
La McCarthy, infatti, in questo momento sta godendo di grande popolarità presso gli studi di Hollywood grazie all’inspiegabilmente fortunata serie Mike & Molly e al film Spy, che l’ha vista recitare accanto ad attori del calibro di Jude Law. Ci si augura che magari, nella speranza di rivivere i bei tempi andati e per amore dei fan, si riesca a giungere presto ad un accordo.

Grazie a quest’opportunità sarà possibile dare un vero e proprio finale-epilogo a Lorelai, Rory e tutti i personaggi ai quali ci siamo affezionati nel primo decennio del 2000 (Dio, che begli anni), in quanto la Sherman-Palladino aveva abbandonato il progetto alla fine della sesta e penultima stagione a causa di alcuni disaccordi in casa Warner.

La serie stessa ha risentito della perdita della sua genitrice. I buchi di trama e le incongruenze non si sono fatti mancare e l’evoluzione dei personaggi si è fermata andando allo sbaraglio, in cui le relazioni sentimentali sono dei continui tira e molla ad ogni episodio ed i protagonisti sembrano in preda ad una sindrome bipolare.

Una mamma per amica3Ma perché aspettare otto anni per concludere una serie terminata, almeno in teoria ed in un certo modo, nel 2007?

Il ritorno di Amy con una nuova serie TV è attesa già da molto tempo, in quanto la sua ultima creazione Bunheads (tra l’altro con la presenza di alcuni intrerpreti di Una Mamma Per Amica) ha visto solo due stagioni per poi ritrovarsi cancellata a causa dei bassi ascolti.
Evidentemente in un momento in cui le serie TV sono diventate più popolari dei film al cinema, un ritorno al passato viene naturale, complici anche i continui remake e reboot che spuntano come funghi, quindi rispolverare Una Mamma Per Amica nel 2015 è praticamente un colpo sicuro. Aggiungiamo che i fan della serie sono un branco di nostalgici senza speranza (io compreso), direi quindi che il successo è assicurato.

Ancora non si hanno notizie sulla trasmissione della serie nel nostro Paese, anche se con l’arrivo imminente della rete non sarà impossibile trovarla disponibile, anche se magari con qualche ritardo rispetto agli Stati Uniti.

Mattia Vismara per 9ArtCorsoComo9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.