I HATE MUSIC: Il ritorno di Michele Bravi

0 545

Sono passati due anni dalla sua vittoria ad X Factor e il suo album di debutto A piccoli passi risale solo all’anno scorso.
Probabilmente la maggior parte del pubblico si è già dimenticato di lui con la stessa facilità di un teorema matematico studiato apposta per un’interrogazione, ma stiamo parlando di Michele Bravi, cantante e recentemente anche YouTuber di origini perugine, che venerdì 2 ottobre ha rilasciato il suo nuovo album dal titolo emblematico I Hate Music.

michele-bravi-i-hate-musicLa domanda che sorge spontanea è: perché un cantante professionista dovrebbe odiare la musica? La risposta si può trovare nelle varie interviste rilasciate da Bravi stesso, in cui sostiene che dopo la vittoria ad X Factor ha rifiutato Sanremo ed un tour per poter metabolizzare e capire come gestire la fama e il successo improvvisi.
La delusione di molte aspettative e il rifiuto da parte dell’artista di compiere il passo più lungo della gamba l’hanno portato ad incanalare tutto in un progetto nuovo ed energico.

Ed eccoci arrivati ad I Hate Music, un full length di otto tracce completamente in inglese scritte da Bravi stesso che segna il suo debutto internazionale.
Il brano che anticipa il lavoro prende il nome di The Days e devo ammettere ha sorpreso, superando qualsiasi aspettativa: archi a tutto spiano che ricordano molto Untouched delle The Veronicas (che bell’anno il 2007!), ma con un pizzico di sensibilità maggiore. La linea vocale è molto semplice, Bravi si destreggia bene sulle note alte e ci gioca molto specialmente sul ritornello.
Probabilmente parliamo di un brano che rimane in testa dopo alcuni ascolti, ma nel panorama contemporaneo è una ventata di aria fresca. C_4_foto_1393906_image

L’album è il punto di svolta della sua carriera: uno stacco netto col passato, un nuovo staff che lo circonda e un nuovo sound, assolutamente non pretenzioso né rivoluzionario, ma comunque semplice, pulito e soprattutto personale e spontaneo. Almeno, queste sono le premesse, ma sicuramente vale la pena spendere qualche minuto e provare ad ascoltare qualcosa che non si sente spesso per radio.

Per promuovere l’uscita del nuovo lavoro, Bravi ha organizzato un live aperto a tutti all’Alcatraz di Milano sabato 3 ottobre ed è stato un suo piccolo successo personale. Il tour promozionale non finisce di certo qui: sono previsti infatti eventi e diversi appuntamenti ed è possibile consultare il calendario sulla pagina Facebook dell’artista.

Buon ascolto!

Mattia Vismara per 9ArtCorsoComo9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.