“Immagini e parole” di Simone Verduci e Serena Fumaria

2 1.476

E’ stato un flash di una sola serata, organizzata dentro palazzo Reale al Giacomo Caffe’, ma ha lasciato tutti davvero positivamente sorpresi. Stiamo parlando della mostra “Immagini e Parole” con l’esposizione fotografica di Simone Verduci e gli aforismi di Serena Fumaria che nella serata di Giovedì 4 Giugno è stata protagonista nello storico palazzo, proprio di fronte l’entrata dell’imponente mostra dedicata a Leonardo da Vinci.

FullSizeRender (1)La freschezza che si respira dalle foto è decisamente quella che ci si aspetta da un giovane come Simone che senza paura riporta in fotogrammi tutto quello che percepisce e che la sua città gli offre. Ci sono scorci di strade, senzatetto ignari protagonisti di tocchi d’arte in bianco e nero fino alla fusione con altre culture come nel caso dell’uomo che “fluttua” di fronte il Duomo. Un connubio potente poi con parole schiette e dirette che non lasciano spazio a dubbiose interpretazioni e che coronano il già forte messaggio racchiuso nelle foto. La fotografia come arma per urlare il proprio punto di vista e le parole come scudo come difesa dal mondo circostante.

Il tutto viene poi ulteriormente arricchito con la collaborazione benefica nei confronti dell’associazione “Divina Misericordia di Mimma Tropeano”, che sul territorio milanese e non solo attua un’azione di sostegno significativa per tutti gli sfortunati senzatetto presenti. Metà del ricavato della vendita artistica è andata infatti a questi “angeli custodi cittadini”.

Che dire quindi se non ringraziare Simone e Serena per la loro condivisione artistica e il loro altruismo. A Milano si respira aria di arte e aggregazione: tutto l’indispensabile.

Sergio Zuppiroli per 9ArtCorsoComo9

2 Commenti
  1. Serena Fumaria dice

    Grazie mille !!!!

    Amiamo far bene facendo del bene!

  2. Sergio Zuppiroli dice

    Grazie a te Serena per l’ospitalità

    Fare il bene è sempre la risposta giusta.

    Un saluto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.