Evasione fiscale da 1 mln per il Presidente di Expo, Diana Bracco

0 641

Expo ancora in un potenziale scandalo. Per il suo Presidente.

DIANA BRACCO EXPO 2015
DIANA BRACCO EXPO 2015

Diana Bracco, attuale Presidente di Expo, è stata accusata di aver evaso attraverso emissione di fatture false e appropriazione indebita. L’ipotesi è che queste fatture siano relative a lavori riguardanti case e barche private ma messe a nome dell’azienda farmaceutica di sua proprietà la Bracco spa.

L’indagine è stata chiusa dopo che è emerso come si legge in una nota della Procura di Milano  che:

fatture per complessivi euro 3.064.435 (…) erano riferite all’esecuzione di forniture o di prestazioni  rese verso locali in uso alle medesime società ma effettivamente realizzate presso immobili o natanti di proprietà, ovvero nella disponibilità della signora Diana Bracco e del defunto marito Roberto De Silva“.

L’avvocato della signora Bracco, Giuseppe Bana, ha dichiarato che non c’è stata alcuna frode fiscale.

Il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia
Il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia

Intanto il Sindaco di Milano ha già fatto sapere che

“c’è un possibile danno d’immagine che deve essere valutato. Un conto è se c’è un ravvedimento attivo, un altro se ci sono risvolti penali, che il legale della signora Bracco, ha escluso.”

Insomma anche quando gli scandali non la riguardano direttamente quest’Esposizione universale sembra proprio non avere pace.

New’s Pills per 9ArtCorsoComo9

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.