Ecco la lista dei 17 impresentabili: #lavoltabuona

0 716

Dopo le folli lotte all’interno del Partito la Rosy nazionale è riuscita nel suo intento. Bindi è riuscita a far stilare una lista di nomi, definiti appunto impresentabili, che si sono presentati come candidati alle prossime elezioni regionali. Ed eccoli uno dopo l’altro: Fernando Errico di Ncd, Alessandrina Lonardi di Forza Italia, Francesco Plaitano di Popolari per l’Italia, Antonio Scalzone e Raffaele Viscardi entrambi di Popolari per l’Italia, Domenico Elefante di Centro democratico-Scelta civica, Biagio Iacolare dell’Udc, Carmela Grimaldi della lista Campania in rete e Alberico Gambinodella lista Meloni Fdi, il candidato presidente del Pd Vincenzo De Luca, Antonio Ambrosio di Forza Italia, Luciano Passariello di Fratelli d’Italia, Sergio Nappi di “Caldoro presidente”. Come fa notare ilfattoquotidiano.it, tra questi spicca anche la candidatura del centro sinistra in Campania già ostacolata dalla legge Severino e Sandra Lonardo, moglie dell’ex ministro Clemente Mastella.

Le reazioni sono state diverse e non mancano davvero quelle esilaranti e assolutamente fuori luogo. De Luca, uno dei più esposti, ha addirittura detto di voler denunciare la Bindi per calunnia. A lui poi si aggiunge anche Carmela Grimaldi. Carbone, sempre del Pd, ha accusato la suddetta di volersi vendicare e si è lanciato in un tweet al vetriolo giudicando il suo lavoro “incostituzionale”. La risposta della diretta interessata è stata essenziale quanto puntuale: “La precedente commissione fece lo stesso lavoro ma dopo le elezioni e impiegando un anno. Abbiamo svolto questo lavoro in meno di un mese: in questo paese la campagna elettorale inizia con la presentazione delle liste. In Italia non esiste un casellario giudiziario nazionale ma ce ne sono circa 110. Questa è una fotografia. Nessuno si è scandalizzato in questo mese per le tante calunnie, illazioni uscite sulla stampa. Fanno meno paura tante calunnie che non dato di chiarezza. La perfezione non è di questo mondo ma il lavoro fatto è stato lungo, impegnativo, scrupoloso”.

Vendetta o no questa lista è stata un successo, dovrebbe essere la normalità in un paese civile come il nostro. Civile sì.

New’sPills per 9ArtCorsoComo9

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.