Il Vescovo lo fa scortare fuori dalla chiesa perché disabile..

0 697

Sì ecco forse è meglio se lo portate fuori. Qui lui non sta bene“. Queste le vergognose parole di un Vescovo nei confronti di un ragazzo disabile che stava presenziando alla sua messa. La sua unica colpa? Non poter trattenersi dall’euforia di vedere il suo fratellino cresimato: e quindi battere le mani ed emettere qualche urlo.

Lui si chiama Massimiliano, 25 anni di Pontecchio molto ben voluto dalla comunità e capace di relazionarsi con tutti. Il padre lo ha accompagnato fuori dopo che il Vescovo aveva fatto capire di non gradire la sua presenza. Un grande atto di inciviltà e di chiusura mentale che da un uomo di chiesa, misericordioso e altruista, proprio non ci si aspetta.

New’sPills per 9ArtCorsoComo9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.