EXPO 2015: Arts and Food alla Triennale di Milano

0 757

Expo 2015: vedere per credere. Tra i mille disagi che si parano davanti all’apertura dell’esposizione universale a tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita, ecco una certezza: la mostra Arts and Foood, Rituali dal 1851, a cura di Germano Celant  . In esposizione alla Triennale di Milano, dal 9 Aprile al 1 Novembre 2015, la mostra ne occupa l’intera superficie, ovvero 7000 mq tra edificio e giardino, interamente dedicati al tema di EXPO 2015.

unnamed (1)
Judi Chicago, Untitled test plate #6, from the dinner party, 1974

L’esposizione consiste in oggettistica, forme d’arte visuale, arredi, video che dal 1851, data della prima esposizione universale tenutasi a Londra, fino ad oggi, hanno avuto a che vedere con cibo, nutrizione e convivio.  È possibile ammirare sale da pranzo, banconi da bar, vecchi cartelloni pubblicitari del Campari, persino una casa interamente fatta di pane. Ricorda un po’ la più famosa – e gustosa –  di Hänsel e Gretel, solo con nessuna vecchia cannibala al suo interno e con un odore più stantio. Ecco poi barrette di cioccolato, il cui peso è equivalente a quello che avresti se le mangiassi tutte. Il loro odore inebria la stanza, per gli amanti del dolce questa è decisamente la sezione migliore della mostra. Poco più avanti ci sono persino un paio di Jeff Koons, lo scatto di una super calorica torta e un succulento uovo, anche se per capirlo è il caso di leggerne la descrizione. Immancabile in questo panorama culinario è la Cambpell di Andy Warhol, la tomato suou più celebre al mondo.

È una mostra decisamente simpatica, quella allestita alla Triennale, adatta tanto agli amanti d’arte quanto a chi ad essa preferisce il cibo. Una deliziosa anticamera di EXPO, che può piacere oppure no, ma che dalla sua ha il vantaggio di essere già pronta.

Sabrina Nunziata per 9ArtCorsoComo9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.