L’eterno esiste, si chiama fotografia

0 409

Amore, una parola universale che racchiude, nelle sue cinque lettere, un grande sentimento riferito a tutto ciò che può essere segno di affetto.

Dal 6 dicembre al 7 febbraio  2015 è stata celebrata una mostra a Berlino nella galleria fotografica di Camera Work  in cui sono stati esposti più di 100 scatti dei più rinomati e meno artisti, i quali volevano mostrare al pubblico quanto fosse importante immortalare un momento d’amore e quanto potesse “comunicare” una fotografia.

images047QDPTNL’amore è un sentimento che non solo stravolge la vita, ma entra nel quotidiano. Fa soffrire, piangere, urlare, ridere. Rende felici. L’amore è tutto questo, è un “qualcosa” che ti entra dentro e non esce più. È difficile da combattere.

I fotoreporter hanno esposto le loro foto in modo tale da mostrare alle persone quante sfaccettature ha l’amore. Di solito uno se lo immagina sotto l’aspetto di un uomo e una donna che si baciano appassionatamente, ma esso non è solo questo, è ben altro.

 Una mamma che cura il suo bambino, un papà che abbraccia il figlio, i nonni che giocano con i nipotini, due omosessuali che si danno la mano, un cane che riceve il pasto dal suo padrone, una persona che dona i suoi vestiti ai più bisognosi.

Possiamo andare avanti giorni e giorni a spiegare cosa sia veramente l’amore, ma purtroppo non c’è una terminologia specifica per definirlo.

Kennedy-Campaigning-in-California
Kennedy, Campaigning in California

La fotografia è molto importante e geni come il francese Harry Benson, considerato il capo del foto-giornalismo e definito “occhio del secolo”, e Robert Doisneau il quale viene ricordato per i suoi scatti riguardanti la vita di strada francese,  hanno voluto donarci i loro scatti migliori per provare a rendere l’idea di cosa voglia dire amare qualcuno.

Non manca la grande maestria di Steve Schapiro che sfonda con la rivista Life, ma non solo,  riesce a diventare uno dei più grandi maestri della fotografia di scena negli anni dello start system ad Hollywood, scattando foto per il presidente americano Kennedy o le star come Marlon Brando, Al Pacino.

Infine troviamo la ex modella tedesca Ellen Von Unwerth che ha deciso di dedicarsi alla fotografia di moda e pubblicitaria, pubblicando numerosi libri fotografici, vincendo poi il premio al Festival Internazionale della Moda nel 1991.

Questa professione è molto essenziale dato che riesce ad eternare momenti, azioni, espressioni non programmate, o se lo sono, riesce a catturare il sentimento che i “modelli” emanano.

Perciò dobbiamo solo ringraziare chi gode di questa maestria, la quale ci permette non solo di avere dei bei ricordi che possiamo  far sviluppare, ma anche farci capire quanto due persone sono in grado di esprimere il loro sentimento tramite una fotografia.

Alessia Ganzerla per9ArtCorsoComo9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.