Rima Karaki interrompe l’intervista con un islamista ignorante

0 1.303

Sessismo o maleducazione? Entrambi. La conduttrice di Memri TV , la libanese Rima Karaki, ha fatto chiudere il collegamento con lo studioso islamista Hani Al Seba’i dopo un diverbio. L’uomo non si atteneva al topic della giornalista, continuando a divagare senza focalizzarsi sulla domanda. Per contro, la donna non si è tirata indietro ed ha messo in chiaro che la trasmissione era la sua, le domande era lei a porle, e per questioni di tempo sarebbe stato saggio rispondere in maniera concisa a tutti gli interrogativi. Tra sovrapposizioni di voci lo studioso le intima di tacere ed interrompendosi spesso insinua che deve star zitta perché donna.

L’episodio ci ricorda forse da lontano la disputa Fallaci-Khomeini. A quel tempo, il problema nacque fondamentalmente da una discrepanza di tipo ideologica, oltre che per i silenzi e l’atteggiamento ostile dell’Imam. Il diverbio, questa volta, va anche oltre. La giornalista non contesta affatto il contenuto delle affermazioni dell’islamista. È quest’ultimo che si comporta in maniera incivile. Di questo probabilmente si tratta in fondo. Il sessismo è forse un aggravante per l’uomo, un motivo in più per alzare la voce e prevaricare su di lekari1i. È la maleducazione che parla. Quello che si vede in video è il tipico comportamento di chi vuole solo parlare e non è disposto ad ascoltare. Chi pensa di avere sempre ragione, e non è disposto a cambiare idea. Una persona quadrata che non va al di là del suo credo. Una chiusura mentale che è soprattutto ignoranza. Un cavallo che va avanti senza guardare ai suoi lati.

Come si può pretendere poi di accettare un’intervista, cosciente delle tempistiche e del format televisivo, e voler dare un taglio completamente opposto al discorso? Come se entrando dal fruttivendolo pretendessi che mi fosse venduto del prosciutto. Nessuna religione sana istupidisce a tal punto gli uomini. È pur vero che la mamma degli idioti è sempre incinta, purtroppo.

Da qualsiasi lato di voglia vedere la questione, non è possibile prendere le difese di quest’uomo. Se è stato per stupidità, ignoranza, sessismo, misoginia, religione ai posteri l’ardua sentenza. Per il momento, non so quale opzione possa essere la peggiore.

Alice Picci per 9ArtCorsoComo9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.