Auguri ad Elizabeth Taylor, Diva Evergreen

0 697

Tutti almeno una volta nella vita avranno pensato che le Dive del cinema sono icone immutabili. È lo stereotipo a cui siamo abituati. Abbiamo un’immagine fissa nella mente. Eppure anche loro sono nate, cresciute, maturate ed invecchiate. Liz Taylor, più di altre, era una creatura così umana che anche col viso segnato dal tempo il suo fascino non tramontò mai. Elizabeth Rosemond Taylor oggi avrebbe compiuto 83 anni. La super viziata e corteggiata attrice ha saputo sempre rinnovare la sua immagine senza smarrire la sua identità.

saltz3-24-11-1Sin da adolescente, e prima ancora da bambina, intraprese quella carriera folgorante di attrice che ricordiamo con tanta ammirazione. Onnipresente nelle pellicole degli anni ’50 e ’60, dagli anni ’70 il suo successo si affievolì. Mantenne sempre un portamento ed una bellezza sempre moderni, al passo con i tempi, per non restare indietro e rimanere attuale. Anche quando non fu più giovane, uomini e donne la adoravano comunque. Le sue amicizie ruotavano intorno a personaggi di spicco. Montgomery Clift, tragicamente scomparso prematuramente era un suo grande amico. David Bowie, Michael Jackson, sono solo alcuni dei nomi di coloro che le furono legati. Persino Andy Warhol nel 1963 le fece un ritratto.

Non solo, quindi, un’attrice formidabile, grazie alla quale possiamo godere di interpretazioni magistrali come in Cleopatra o Chi ha paura di Virginia Woolf, ma anche una persona di spessore intellettuale. Si impegnò nella lotta contro l’AIDS, fondando l’ American Foundation for AIDS Research dopo la morte di Rock Hudson avvenuta per quella causa. Un altro lato di lei, non meno importante, era quello più frivolo. Appassionata di gioielli e di mariti, li collezionava entrambi. Se noi donne del 21esimo secolo ci siamo quasi rassegnate al fatto che è faticoso tenerne stretto uno, lei possedeva il segreto che tutte vorremmo conoscere che la rende unica ai nostri occhi.

La critica Camille Paglia diceva di lei “un’elettrica, erotica carica che fa vibrare lo spazio tra il suo volto e lo schermo. Si tratta di un fenomeno extrasensoriale, pagano”. È vero, era speciale. La Diva dai celebri occhi navy blue, come le piaceva definirli, non si è mai fatta mancare nulla. Una vita pienamente vissuta costellata di successi ma anche di angosce, come per la sua malattia finale.

In ogni sua foto cogliamo un barlume di luce nei suoi occhi, ad ogni età. Se fosse ancora viva, sarebbe ancora di moda.

Alice Picci per 9ArtCorsoComo9

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.