L’Oroscopo #Politcally-Trash™: tutto quello che non volevi sapere pt. 3

0 612

La settimana politica italiana è sempre caratterizzata da diversi avvenimenti che a tratti possono essere considerati gaffe colossali o geniali trovate pubblicitarie. In tutti e due i casi chiunque osservi il tran tran tra Talk (tante T fanno bene alla lingua), piazze e altri ring non può che rimanerne a bocca aperta. Non bisogna poi dimenticarsi di avvenimenti giudiziari, sempre molto in voga, e di altre singolari chicche tutte italiane. Ecco il perché di questa nuova rubrica. Se ti sei persa/o qualche rissa televisiva, qualche insulto volante tra un tweet e l’altro o semplicemente sei bramoso di notizie non essenziali ma istituzionali: sei nel posto giusto! Impacchettata e già precotta, anzi scotta, subito pronta da rigurgitare eccola qua servita su un piatto ovviamente d’argento: L’OROSCOPO #POLITICALLY-TRASH.

nud3

Amore: Si erano tanti amati, e da oggi sembrerebbe tutto svanito. Si parla dell’amore spassionato degli ultra 70enni, 80enni e anche 90enni (visto il nostro Presidente della Repubblica) con gli incarichi pubblici: da oggi basta. Il Ministro Madia ha firmato la circolare di attuazione del decreto che punta a “assicurare il ricambio di personale nella pubblica amministrazione”. Benvenuta flessibilità per tutti insomma, si legge addirittura un divieto di incarichi a pensionati. Finalmente un’etica normativa che vale per tutti. Peccato che come al solito la norma non sia retroattiva. O meglio si è aspettato proprio per permettere ai soliti noti gli ultimi incaricucci. Come Piero Gnudi 76 commissario dell’Ilva. E anche tutti gli altri insediati da anni e anni come Giovanni Castellaneta 72 anni o Pietro Ciucci 64enne. Tiziano Treu ex ministro scelto ad Ottobre per guidare l’Inps, addirittura che si offre di lavorare gratis da quanto è ricco. Infine c’è anche la clausola che evita il ricambio in ambito scolastico: restano consentiti gli incarichi di docenza. Si cambia tutti, ma con calma, magari più avanti, tanto di giovani in attesa non ce n’è poi tanti. Giusto un paio. Voto Trash: 8.

Eros: 75 anni fa, nasceva OGGI, la nota rivista settimanale che guardando lontano fu un vero e proprio successo. Il suo editore, Angelo Rizzoli, aveva l’ambizione di creare un magazine di “attualità e cultura”. Nel tempo nella sua redazione si susseguirono Nobel e grandi nomi italiani. Da Montale a Vittorini passando per Morante e Brancati. Tutte le carte per un grande avvenire. Tutte le carte per le meritate 2 miliardi di copie vendute raggiunte nel 2004. Un grande passato non fa sempre un grande presente, ahimè. L’ultima copertina di OGGI è un Matteo Salvini nudo con una sola cravatta verde in un mare di lenzuola bianche. Le immagini all’interno continuano con un grado di ribrezzo sempre maggiore. Un’altra raffigura un viso innocente sotto le coperte con un fare da “vorrei ma non posso fidarmi di te”. Boom di vendite e di pochezza culturale, Renzi almeno era vestito. Parlare del segretario leghista è molto mainstream in questi ultimi giorni, ma era immancabile visto il livello di bassezza raggiunto. Ci scusiamo in anticipo per l’immagine forte in allegato. Voto trash: 15.

Affari: A Roma sono giorni di fuoco. L’inchiesta Mondo di Mezzo capitanata dal procuratore Giuseppe Pignatone ha sconvolto tutti i rami di una politica vecchia e corrotta. Ci sono sotto inchiesta un po’ tutti, consiglieri Pd e Fi fino ad Alemanno stesso, ex sindaco, con l’accusa di associazione mafiosa. Si sono registrati già 37 arresti tra cui l’ex terrorista di estrema destra dei Nar: Massimo Carminati. Tra le altre accuse: estorsione, usura, corruzione, turbativa d’asta, false fatturazione, trasferimento fraudolento di valori e riciclaggio. Si parla poi di “puttane” e “immigrazione” che frutta più della droga. Un altro primato è la denominazione di Mafia associata alla città di Roma: Mafia Capitale appunto. La ciliegina sulla torta però è data da una figura molto particolare: un picchiatore. All’anagrafe Matteo Calvio, prediletto del Carminati per l’attività di recupero crediti. “Da ieri (post del 9 giungo 2012 ndr) sono un membro del M5S”: messaggio postato sulla bacheca del rude Calvio. Il Movimento smentisce categoricamente e minaccia querele a chiunque solo lo dica. Ansia rientrata in casa Grillo, un’espulsione del genere sarebbe stata davvero dura. Voto trash: 9.

Salute: Questa settimana è la cagionevole salute della Nostra Nazione che ci preoccupa. Esticazzi direte voi, “dov’è la novità?!”. No beh novità ce ne sono sempre poche, ma quelle poche vanno giuste giuste nella direzione sbagliata. Standard & Poor’s taglia per l’ennesima volta il rating dell’Italia: da BBB a BBB-, sotto ce sta solo la categoria “trash”. Vuoi che non la metto quindi nel nostro oroscopo? In pratica ci dicono che sì il governo “possa gradualmente implementare le riforme strutturali”, ma che poi ci sono altri problemi. Dagli scandali all’Expo, fino ora a Roma. L’avere in Parlamento ¾ di persone indagate che fanno patti segreti tra loro, il tutto tranquillamente alla luce del sole proprio non aiuta. “Ambiente difficile per il business che non grava sulle prospettive di ripresa del Paese”. Così si legge in una nota. Tutta quella caciara sull’Art.18 deve avere un po’ rotto i coglioni anche all’estero evidentemente. Ma Renzi com’è che dice? “Chi la mattina si alza mettendo in gioco tutto, è un eroe dei tempi nostri, della quotidianità. BASTA PESSIMISMO”. E che je voi dì ad uno che invece pensa alla legge elettorale con B. oppure a togliere diritti a chi già ne aveva? Forse era meglio che stava a letto, ecco che je voi dì giusto? Voto trash: 10.

Detto tutto ciò l’appuntamento è per domenica prossima con questo piccolo raccoglitore di notizie di cui sicuramente non si necessitava la conoscenza. Ma come disse il buon DelRio a Chiamparino: “Inizio io poi vai tu, tanto non mi frega un cazzo”. Sì lo so che poi è stato analizzato meglio l’audio e in realtà ha detto: “Inizio io poi vai tu, che mi aspetta su Rai 3 Marrazzo”, ma a me piace più la prima.

 

Sergio Zuppiroli per 9ArtCorsoComo9

 

CLICCA SUI LINK SEGUENTI PER LE PRECEDENTI ABOMINEVOLI PUNTATE DELL’OROSCOPO:

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.