La misura della felicità

0 684

La misura della felicità è un romanzo di Gabrielle Zevin edito da Nord. Si tratta di una trama che potremmo definire senza troppe riserve autoreferenziale. È un libro che parla di libri e che ha al suo interno un districarsi di trame che rendono complicato il sancire un limite ben definito tra realtà e finzione.

La-misura-della-felicita-un-romanzo-di-Gabrielle-Zevin_oggetto_editoriale_850x600

A.J. Fikry è un libraio che, dopo la morte della moglie è diventato insofferente alla vita, scorbutico nei rapporti, antagonista in ogni relazione. Il suo astio si rivolge anche ai libri che vende, ai clienti che li comprano. La sua vita è una non vita: da qui nasce il risentimento verso quel brulicare di vita che emanano i libri. La svolta decisiva avviene quando una sera, trova una bambina nel reparto infanzia che gironzola tra i libri.

Al collo ha una targhetta scritta dalla madre: “Questa è Maya. Ha due anni. È molto intelligente ed è eccezionalmente loquace per la sua età. Voglio che diventi una lettrice e che cresca in mezzo ai libri. Io non posso più occuparmi di lei. Sono disperata”. Seppur combattuto Filkry decide di adottarla e da questo momento la sua vita e le sue passioni assumeranno una luce nuova. Si scopre padre della bambina e dei mille libri che custodisce e che cerca di promuovere vendendoli, si scopre responsabile verso la piccola e verso quelle persone a cui consiglia una storia anziché un’altra. L’interesse sfrenato della bambina per i libri, per il loro profumo, la loro copertina, le parole che li costellano, costringono anche il libraio a ripensare alle sue scelte, alle sue passioni. I libri riprendono il loro racconto, ricominciano a parlare a Fikry che, se prima era restìo alla fantasia, alla vita, alla scoperta e alla curiosità, ora riscopre la sua responsabilità, il valore del suo esempio sul mondo verso la bambina e ricomincia a rendersi conto del bisogno dei libri, dell’energia che emanano e di nuove storie da percorrere.

Lucia Italia per 9ArtCorsoComo9

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.